3 Consigli fondamentali per l’acquisto di una MTB (assistita)

Come non buttare i tuoi sudati risparmi

Evitare nelle trappole di venditori, forum, riviste … pubblicità.

Eccoti qui bello e pronto con i sudati risparmi che finalmente hanno raggiunto la cifra che ti sei proposto per l’acquisto della nuova sfavillante bellissima nuova MTB.
Hai macinato ore sui siti dei produttori, hai frequentato forum nazionali e internazionali hai sentito amici più o meno esperti e adesso….
Sei pronto prontissimo e sei convinto che spenderai i tuoi sudati risparmi nella migliore maniera possibile………

Sei proprio sicuro????

A te la scelta …….. pillola blu chiudi subito questa pagina
pillola rossa……scrolla

Bene hai scelto la strada giusta
Sarà doloroso ma il velo sarà squarciato.
Conoscerai anche tu

3 Consigli fondamentali per l’aquisto di una MTB (assistita)

1 Scegli un modello che sarà attuale nel futuro prossimo venturo.

Che tu sia un rider della domenica o un endurista purosangue.
Che tu abbia in mente un modello molto economico o la più fica bici da discesa la prima domanda che devi farti è…..

Muscolare o Assistita

Cosaaaaaa????? Sono da vecchi.
Quando non ce la farò più.
Mai e poi mai.
Sono uno vero io……..

Reazioni simili si sono avute quando sono usciti i primi cellulari…..

Conosci Gary Fisher ?

Nooo?
Beh sarebbe meglio che tu lo Gary Fischer anni 70conosca
https://it.wikipedia.org/wiki/Gary_Fisher  
Perchè?
Perchè è il papà della mountain bike.
E’ uno che mastica biciclette da una vita. 
E’ uno che le bici le ha pedalate parecchio.
Le ha costruite. 
E’ una persona intelligente, ed ha una visione piuttosto ampia del mondo MTB.

Sicuramente ne sa molto di bici sopratutto di MTB, molto di più di tanti che ti hanno sicuramente dato “consigli“.

Bene adesso che lo hai brevemente conosciuto, siediti e tieniti forte, senti un po cosa ne pensava già nel 2015……

Gary Fisher: il futuro delle mountain bike sarà solo elettrico

ebike.bicilive.it/brainstorming/mtb-futuro-motore-elettrico-parola-gary-fisher/

21 ago 2015 – Le mtb elettriche andranno ad eclissare le normali mountain bike: lo ha detto Gary Fisher al recente Interbike Awards Gala di Las Vegas.

 

Quindi pensaci bene, prima di prendere una decisione avventata.

Qui sotto ti do un idea di quali saranno le bici che avranno mercato nei prossimi anni e quali saranno dei pessimi acquisti.

L’equivalente di mettere i tuoi soldi dentro una slot machine.

I numeri sono noiosi ma ci dicono cose importanti in questo caso che se hai in mente di comprare un bici muscolare una moto o uno scooter, stai facendo un pessimo affare.

Il mondo corre sempre più veloce, e già ora ci sono delle bellissime mtb in carbonio acquistate negli ultimi 5 anni che hanno valutazioni che si avvicinano sempre più allo zero.

Credi che stia esagerando?
Possiedi una mtb muscolare?

Fai questa prova, vai da un rivenditore qualsiasi, chiedi info circa una mtb assistita fatti fare il miglior preventivo possibile.

Fatto? 
Hai strappato il miglior prezzo possibile?

Bene ora e solo ora, chiedi se ti ritira la tua “vecchia” muscolare.
Caso peggiore non te la ritira valore = zero.
Te la ritira = valore reale tua bici.
Credevi di più vero?

Detto questo i soldi sono i tuoi, e te li fotti come vuoi.

2 Ascolta le “campane giuste”

Se ti chiedessi chi ti ha dato e dove hai trovato le informazioni che ti hanno consentito di orientarti nella scelta, cosa mi risponderesti?
– Amici sapienti
– Riviste
– Forum e siti 
– Negozianti
Tutti imparziali e informati ………. 

AMICI SAPIENTI

Hanno sempre il consiglio giusto, la dritta migliore, vantano conoscenze ad alto livello nel settore……
Nel migliore dei casi frequentano qualche squadra agonistica…
Nel peggiore dei casi sono i “Trombati Silenti” hanno preso delle svangate da paura che neanche la più lasciva delle pornostar si sognerebbe…..
Ma piuttosto che ammetterlo ti fanno fare lo stesso loro errore  o anche peggio, fedeli al motto “mal comune mezzo gaudio” .

Sicuramente, amici, ne hai anche di ben informati, persone serie che ti possono aiutare veramente.

Seleziona i consigli più seri, ma sopratutto fai esperienza di persona. La cosa più importante che puoi fare è noleggiare, per farti il tuo bagaglio di esperienza personale.

RIVISTE 

Qui si comincia con gli inevitabili conflitti di interesse, nessuna rivista sopravvive senza pubblicità e sputare nel piatto dove si mangia diventa difficile.

Inoltre tra crisi del settore e concorrenza dei nuovi media, rinunciare a un inserzionista di peso diventa impossibile e qualche boccone amaro va ingoiato.

Poi ci sono le preferenze personali di chi scrive e quindi molte volte il giudizio diventa soggettivo e non più oggettivo.

Inoltre spesso chi scrive è giustamente rider, con un suo bagaglio di esperienze che se pur vasto è comunque limitato, e potrebbe  sentirsi più vicino ad un’idea o ad un’azienda per suoi gusti personali.

Mi capita sempre più spesso di leggere articoli o titoloni che parlano di E-MTB senza menzionare minimamente il leader mondiale del mercato.

Potenza delle inserzioni pubblicitarie.

Usa la testa, pensa, e cerca di selezionare il buon giornalismo che senza ombra di dubbio sopravvive, da tutto il rumore di fondo contaminato dalle logiche di mercato.

FORUM E SITI

Sicuramente in rete circolano degli ottimi siti e forum ben frequentati.

Ma….come nel mondo reale nelle pieghe del sistema si insinuano quelli “svelti”.

Professionisti del post al soldo delle aziende che promuovono in modo più o meno evidente un marchio o un prodotto. 

Inoltre ci trovi operatori del settore, negozianti, venditori, promotori ………. 

Tutti impegnati a tirare l’acqua al proprio mulino.

Qualcuno
lo fa bene, qualcuno perde il senso della realtà.

Anche qui mi capita sempre più spesso di trovare comparative, test classifiche, confronti,  pareri…..
Senza menzionare mai i leader dei vari settori. 

Scava a fondo seleziona le aziende serie da quelle che stanno solo facendo cassa con ……. i tuoi risparmi.

 

NEGOZIANTI

Questo è un vero ginepraio, troverai di tutto e di più, dall’ex atleta, al dilettante allo sbaraglio, dal bravissimo meccanico ma pessimo venditore (nel senso buono del termine), al più disonesto dei lestofanti.

Come districarsi?

Alcuni consigli;

Come dicono i vecchi più è grande il rivenditore più è grande la sorpresa.

Grandi strutture = grandi costi che ….. paghi tu.

Inoltre quando un magazzino è saturo di bici, stai tranquillo che taglia modello marca e colore che chiedi passano in secondo piano.

La priorità è vendere le bici a magazzino.

Per uno o più motivi, ci sono rivenditori che non possono avere il marchio che vorrebbero.
Di conseguenza ti vendono quello che possono, consapevoli del fatto che in giro si trova “di meglio a meno”

Il maggior guadagno possibile è per molti la filosofia aziendale, quindi non importa la qualità o il post vendita, imperativo è fare cassa….
Con i tuoi risparmi.

Da qualche parte manca preparazione e aggiornamento e…
Si tira sera.

Stai attento pure ai rivenditori multimarca che spingono verso i marchi su cui hanno più margine e meno qualità, guadagna in fretta l’uscita.

VENDITORI SU INTERNET Tieni presente che, la garanzia sulla bici te la da chi ti vende il mezzo, valuta bene quanto valore ha questo aspetto. Sia per la garanzia che per eventuali problemi futuri. Credi veramente che il rivenditore/officina ti offra la stessa assistenza nel caso abbia acquistato la bici altrove?

Però esistono anche rivenditori preparati, che hanno scelto cosa vendere si aggiornano e guidano per mano il cliente verso la scelta migliore per lui,  e si accontentano di guadagnare il giusto. 

Scovane uno e tienitelo bello stretto.

 

Giunti sino qui, prima di passare al terzo e ultimo consiglio facciamo il punto.

Se hai “lavorato” Bene avrai scoperto che come in tutti i campi esiste un leader di mercato e i suoi inseguitori.

Cosa contraddistingue il leader del mercato nel settore E-MTB?

LA QUOTA DI MERCATO, quasi il 40% in europa.

I MODELLI, più di 80 nel 2018
che combinati con le varie TG e Colori
permettono oltre 500 allestimenti.

L’UNICO COSTRUTTORE che ha telai, in alluminio o carbonio,
studiati specificatamente
per ogni disciplina:
DownHill
Enduro
Allmountain
Xtrail
Marathon
Donna
Bimbo
Trekking
Cross….

L’USATO, che tiene meglio il prezzo sul mercato.

MOTORIZZAZIONI, 3 nel 2019 fra cui le 2 miglior motorizzazioni attualmente disponibili sulle E-MTB IN ESCLUSIVA.
In ordine decrescente:
TQ Motore ad altissima tecnologia, derivato dall’industria aereospaziale, denso di brevetti permette di avere 120 Nm. di coppia e zero attriti quando disinserito. 
YAMAHA  Poco peso tanta affidabilità e potenza, 80 Nm. El’esclusiva mondiale di avere la doppia corona, insostituibile nel fuoristrada più impegnativo. Ora tutti pubblicizzano la monocorona? Si si, lo so, progettare un telaio che integri bene attacco carro posteriore, piantone sella, ammortizzatore posteriore, integrazione motore e batteria, deragliatore anteriore e doppia corona non è da tutti.
BOSCH Motore onesto che fa il suo lavoro ed eroga 75 Nm. Di coppia.

Non monta altre motorizzazioni per scelta.

Avrai notato che ci sono tanti costruttori (alcuni molto blasonati) che montano anche  altri motori o che si affidano ad un solo motore. 

Pochissimi che montano Yamaha e uno solo che monta TQ.

Se sei uno sveglio avrai anche notato che sui media del settore la percentuale dei commenti positivi per ogni motorizzazione, rispecchia molto fedelmente la relativa percentuale delle inserzioni pubblicitarie (a pagamento).

POTENZA DEL SOLDO.

LA SOLIDITA’ 
50.000 bici di media nel magazzino (superautomatizzato)
4.000 bici di media spedite ogni giorno
18.000 rivenditori in 40 paesi 
Il più grande magazzino di ricambi d’Europa.

Questo costruttore è……… Se hai lavorato bene lo conosci già.

in testa ti si deve accendere l’allarme quando il costruttore che stai scegliendo ha:

Una sola motorizzazione
Pochi o pochissimi modelli assistiti
Geometrie del telaio non aggiornate, e di conseguenza
Acquista telai nell’estremo oriente non nati per le assistite, te ne accorgi per la pessima integrazione di motore e batteria, spesso un adattamento di vecchi telai.
Prezzi non concorrenziali, con conseguente precipitosa perdita di valore sull’usato, eh si spesso si trovano pessimi prodotti a prezzi veramente folli. Ma in questo momento dove tutti chiedono l’elettrico, si vendono anche cancelli con le ruote a prezzi da Mercedes.

3 Esperienza esperienza esperienza

Quindi a questo punto devi farti un po di esperienza.

Individuata la tipologia che meglio si adatta alle tue esigenze tra le varie presenti sul mercato.
DOWNHILL ENDURO ALLMOUNTAIN XTRAIL MARATHON TREKKING ……
Selezionata una schiera di prodotti papapili.

PROVALI !!!!!!!

Noleggia più che puoi, anche solo per poche ore.

LA PRATICA VALE PIU’ DI 10.000 PAROLE.

Attualmente il metro di paragone sul motore è lo
YAMAHA PW-X Con doppia corona. 

Ed i telai più evoluti sono quelli che montano l’ammortizzatore posteriore “affondato” dentro il tubo reggisella che sarà telescopico . 

Ogni costruttore serio mette tutte le misure dei telai e i montaggi online, quindi già dal passo bici, escursione ammortizzatori,  dall’inclinazione dell’angolo di sterzo i montaggi vari, riuscirai a fare molta selezione. 

DOWNHILL sospensioni 200 mm.  sterzo  62-63 gradi freni 200-230mm.

ENDURO sospensioni 180 mm. sterzo 64-65 gradi freni 200 mm.

ALLMOUNTAIN sospensioni 150-160 mm. sterzo 65-66 gradi freni 180-200 mm.

MARATHON sospensioni 100 mm. sterzo 67-68 gradi freni 160-180

appena riesco continuo